Il Seggio
Il Seggio
Il Seggio
  • Carica l'immagine nel visualizzatore di Gallery, Il Seggio
  • Carica l'immagine nel visualizzatore di Gallery, Il Seggio
  • Carica l'immagine nel visualizzatore di Gallery, Il Seggio

Il Seggio

Venditore
Bolgheri Doc - 2017
Prezzo di listino
€20,00
Prezzo scontato
€20,00
Prezzo di listino
Esaurito
Prezzo unitario
per 
Imposte incluse. Spedizione calcolata al momento del pagamento.

Il Seggio è il maggior corso d’acqua del Comune di Castagneto Carducci. Nasce dalle colline metallifere di Sassetta, zona conosciuta già al tempo degli Etruschi, estremamente ricca nel sottosuolo di giacimenti di minerali ferrosi. Attraversa l’intero territorio bolgherese e i suoi detriti alluvionali arricchiscono, con preziosi ciottoli, i caratteristici terreni argillosi, garantendo così un ottimo drenaggio del suolo. Questo Bolgheri Rosso è prodotto con varietà tipiche di uve, raccolte e vinificate con cura per garantire spessore e concentrazione, ma anche una grande freschezza e bevibilità.

Ogni varietà e ogni parcella viene vendemmiata in epoca diversa e vinificata separatamente con metodo tradizionale in tini di acciaio, ponendo molta attenzione alle macerazioni. Il vino prosegue il suo affinamento per 15 mesi in barriques di rovere francese (30% nuove, 70% di secondo passaggio) e per almeno 6 mesi in bottiglia.

Il colore è un rosso rubino intenso. L’olfatto ci fa percepire un bel frutto fresco e croccante, arricchito da note minerali e speziate. La bocca è di medio corpo con note di frutta a bacca rossa. I tannini sono eleganti, setosi, avvolgenti, di grande morbidezza. Il finale è preciso, pulito e vivace.

Il Seggio, proprio per le caratteristiche di vino importante e, allo stesso tempo, capace di valorizzare la freschezza mediterranea del terroir bolgherese, è in armonia con molti piatti: carni alla brace, su cui spicca la varietà Chianina, preparazioni allo spiedo, ossobuco, salumi di cinghiale, pecorini di media e lunga stagionatura, ricotta affumicata. Si esalta con la pasta al ragout di cortile, con le pappardelle alla lepre, con il risotto alla crema di zucca. Di grande piacevolezza osarlo, a temperatura leggermente più bassa, con le triglie alla livornese, baccalà mantecato e robuste zuppe di pesce. Servire a 16-18°C e stappare un’ora prima del consumo.

40% Merlot  30% Cabernet Sauvignon  20% Cabernet Franc  10% Petit Verdot